Luigi Pogliani
«E sempre corsi e mai non giunsi il fine...» questi versi di papiniana memoria ben si addicono a descrivere l’animo inquieto di Luigi Pogliani, attivista sociale da sempre, scultore del legno da tempi più recenti.
La sua creatività vulcanica ha trovato spazio nelle molteplici iniziative nel suo paese natio. Il forte legame col territorio in cui è nato e vissuto si è tradotto in passato in un’assidua partecipazione alla vita comunitaria di Brenta; ora, invece, si manifesta soprattutto nella sua arte: nella scelta del legno da scolpire - per il quale predilige “il noce della sua Valcuvia” - e nella scelta dei soggetti a cui dare forma, che spesso richiamano alla mente il volto di qualche Brentese a lui caro o la vita di un mondo contadino ormai trascorso, che egli immortala nel legno con tratti lirici e appassionati.
La continua ricerca di nuove ispirazioni e l’instancabile sfida alle sue capacità espressive lo hanno condotto a sperimentare varie tecniche scultoree: dal figurativo classico all’astratto, dallo sgorbiato al levigato, dai bassorilievi alle figure a tutto tondo. Gli stessi soggetti riflettono una varietà semantica che spazia dal sacro al profano, dalla rappresentazione di un concetto o di un’emozione alla raffigurazione naturalistica. In questo vagabondaggio stilistico rimangono inalterati due punti fermi: il profumo inebriante del legno e l’esaltazione della morfologia delle sue venature.
Negli anni della sua attività vince numerosi premi tra i quali ricordiamo:
Primo premio al concorso Arteinlegno, Mondovì (CN), 2002
Terzo premio al concorso internazionale La Sgorbia, Rivoli (TO), 2002
Quarto premio al concorso internazionale La Sgorbia, Torino, 2003
Primo premio alla Collettiva artistica, Porto Ceresio (VA), 2003
Secondo premio al concorso Alpàa, Varallo Sesia (VC), 2003
Secondo premio al concorso Arteinlegno, Mondovì (CN), 2004
Primo premio al concorso Presepi, Galliate Lombardo (VA), 2004
Primo premio alla VII Estemporanea di scultura, Macugnaga (VB), 2008
Partecipa alle edizioni di Trucioli d’Artista, dal 2003 al 2008. Nel 2005 vince il “Premio Speciale della Giuria” con l’opera Atomo fuggente. Nel 2008 gli viene assegnato il “Premio Virtuosismo” per l’opera Energia vitale con la quale affronta il tema del concorso, ovvero il
Luigi Pogliani
Luigi Pogliani
Luigi Pogliani
Luigi Pogliani
TURISMOVEST - Via F.lli Piol, 8 10098 RIVOLI - Tel.+39 011 9561043 FAX +39 011 9534903 - P.IVA 08437240016